studio

GTRF Giovanni Tortelli Roberto Frassoni Architetti Associati

GTRF _ Studio


Giovanni Tortelli e Roberto Frassoni

dopo la laurea con Franca Helg al Politecnico di Milano affrontano le prime esperienze formative nello studio BBPR a fianco di Lodovico Barbiano di Belgiojoso e quindi nello studio Albini-Helg-Piva dove maturano una coscienza progettuale da artigiani, libera dalle seduzioni dell’architettura di tendenza. Coerenti, nel tempo, a questa impostazione, ottengono riconoscimenti a concorsi nazionali e internazionali, risultando vincitori, e successivamente progettisti, della sistemazione della Valle della Pietrosa a Lanciano, del restauro della Loggia dei Mercanti a Genova, della ridefinizione del waterfront e del parco a Intra-Verbania, dell’allestimento del Museo Diocesano a Vicenza, della valorizzazione delle Piazze e degli Scavi della basilica Patriarcale ad Aquileia.

Partecipano al dibattito sul ruolo dell’architettura contemporanea attraverso gli impegni didattici universitari (a Milano e a Genova) e la ricerca progettuale, a varie scale, applicata principalmente in ambiti storici e monumentali.

Emblematici del percorso professionale sono inoltre i progetti e la Direzione dei Lavori del restauro di edifici di particolare pregio storico architettonico ed artistico quali la Loggia dei Mercanti a Genova, Il Piccolo Miglio del Castello, la Chiesa della Carità, il Palazzo Colleoni e il Palazzo Borgondio a Brescia, la Pieve ed il Duomo a Montichiari, il Broletto di Novara, le Aule Teodoriane di Aquileia.

In campo museografico ed allestitivo realizzano a Brescia il Museo di Santa Giulia, le Domus dell’Ortaglia, le mostre di Vincenzo Foppa. Un protagonista del RinascimentoL’Afrodite Ritrovata, Roma e le genti del Po, Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia, a Vicenza il Museo Diocesano, a Genova il restauro del Museo del Tesoro di San Lorenzo, il Museo Diocesano, l’ampliamento del Museo di Palazzo Bianco, le mostre di Genova 2004 Capitale Europea della Cultura (Mandilyon, I Palazzi dei RolliLa Sacra Selva, L’Età di Rubens), la mostra di Luca Cambiaso, a Cremona il Museo Archeologico, a Firenze l'allestimento della mostra temporanea Islam e Firenze. Collezionismo dai Medici all'Ottocento presso il Museo Nazionale del Bargello, a Bergamo il Museo e Tesoro della Cattedrale, a Gerusalemme il Museo Multimediale della Custodia, ad Aquileia la musealizzazione deil’Aula di Cromazio (Sud Halle), la
musealizzazione di “Domus e Palazzo Episcopale”, l'allestimento delle Aule Teodoriane del complesso Basilicale, il Museo Archeologico Nazionale, a Ferrara l’allestimento del MEIS - Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah

E' in fase di progettazione a Lodi il Museo Diocesano e Centro Culturale nell’ex chiesa di San Cristoforo. Sono in corso di realizzazione a Bergamo il Museo dell'Aula Picta e locali annessi da destinare a spazi espositivi e culturali, a Gerusalemme il Museo Archeologico e il Museo Storico della Custodia (Terra Sancta Museum).

Equipe

Lo studio GTRF Tortelli e Frassoni, oltre che dai titolari, è composto da Daniele De Santis, Francesca Ferlinghetti, Erika Oliboni, Rocco Sebastiano Pagnoni, Davide Piazza, Alessandro Polo, Anna Valotti, ai quali si affiancano ricercatori e neolaureati per stages di approfondimento culturale e formativo.